Le sentenze di luglio

Le sentenze pubblicate nel sito durante il mese di luglio

TRIBUNALI

Tribunale Reggio Calabria - Sez. Lavoro -Sentenza 419/2020 del 09.06.2020
Il ricorrente, prima di instaurare il giudizio, ha diligentemente avanzato richiesta di sgravio. Pertanto, vi è interesse del ricorrente ad ottenere la statuizione giudiziale di non debenza dei periodi contributivi ancora pendenti su ruolo esattoriale.


Tribunale Catania - Sez. Lavoro -Sentenza 1473/2020 del 26.05.2020
Quanto all’atto che si assume notificato nel 28/08/2014 (avviso di intimazione) va osservato che lo stesso non reca alcun riferimento alla cartella di cui si discute e dunque richiamandosi a precedenti di questo Ufficio sul punto, secondo cui “non appaiono, difatti, idonei a dimostrare l’interruzione della prescrizione i meri avvisi di ricevimento prodotti dal Concessionario relativi ad intimazioni notificate medio tempore, atteso che questi ultimi, per l’assenza di specifici riferimenti, nonché di ulteriore documentazione a corredo, non appaiono in grado di dimostrare che gli stessi si riferiscono ai crediti oggetto di causa, non potendo sul punto assumere rilevanza i meri estratti di ruolo del Concessionario, da considerarsi atti interni


Tribunale Catania - Sez. Quarta civile -Sentenza 2186/2020 del 23.06.2020
Opposizione decreto ingiuntivo Italcapital - pagamenti non contabilizzati - illegittimità interessi - revoca decreto ingiuntivo

Tribunale Catania - Sez. Lavoro -Sentenza 1945/2020 del 17.06.2020
La mancata denuncia del reddito non equivale né ad un doloso e preordinato occultamento del debito contributivo da corrispondere all’INPS, né che essa configuri impedimento assoluto, non scongiurabile con i normali controlli che l’Istituto può invece sempre attivare e sollecitare anche rivolgendosi all’Agenzia dell’Entrate

Giudice di Pace - Sez. Locri -Sentenza 674/2020 del 09.07.2020
Non è ammissibile che una violazione al Codice della Strada possa essere contestata da agenti non in uniforme anche a molta distanza di tempo dal fatto. non avendo il cittadino una effettiva difesa contro siffatte modalità di contestazione della violazione


COMMISSIONI TRIBUTARIE

Commissione Tributaria Regionale - Sez. Sicilia - sezione 6 -Sentenza 2825/6/2020 del 07.05.2020

Redazione: Tel 0958365088 - Email: redazione@dirittoitaliano.com