Il nuovo codice deontologico forense

Autore:

Pubblichiamo il testo del nuovo codice deontologico forense approvato dal Consiglio nazionale nella seduta del 31 gennaio 2014

Risarcimento del danno

Danno da autolesione dell’allievo: quando è responsabile l’istituto scolastico

Autore: Sabrina Caporale

Note alla sentenza della Corte di Cassazione, Sezione III Civile, del 10 dicembre 2013 – (deposito 17febbraio 2014) n. 3612

Famiglia

Il diritto alla riservatezza nelle cause di separazione

Autore: Dott.ssa Fabrizia Gaia Postiglione

Grazie alle nuove tecnologie è diventato sempre più facile scoprire eventuali atteggiamenti e/o comportamenti infedeli del coniuge. Diviene quindi oltremodo opportuno e interessante stabilire quali possano essere i limiti per utilizzare in sede di separazione personale tra i coniugi eventuali prove derivanti da mail, conversazioni avvenute sul social network e da qualsiasi altra fonte proveniente dal vasto mondo di Internet.

Tributario

Bonifici dall'estero: dietro front da parte del Tesoro sulla ritenuta

Autore: Orazio Esposito, avvocato in Catania

Con disposizione dell'Agenzia delle Entrate del 19 febbraio è stato modificato il provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate 18 dicembre 2013, concernente le modalità di attuazione delle disposizioni relative al monitoraggio fiscale contenute nell'articolo 4 del decreto legge 28 giugno 1990, n. 167, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 agosto 1990, n.227, come modificato dall'articolo 9, comma 1, lettera c), della legge 6 agosto 2013, n. 97.

Irap: non soggetto il medico di base con dipendente part time

Autore: Avv. Orazio Esposito

Non è assoggettabile ad Irap il medico di base che abbia alle sue dipendenze un unico lavoratore con contratto part time. A stabilirlo è stata la Corte di Cassazione con la ordinanza n.3755 depositata il 18 febbraio 2014 con la quale è stato rigettato il ricorso della locale Agenzia delle entrate.

Procedura Civile

Giudice dell'esecuzione: nessun controllo intrinseco sul titolo

Autore: Avv. Gennaro Esposito

Il Giudice dell'opposizione non può effettuare alcun tipo di controllo intrinseco del titolo posto a fondamento dell'esecuzione. Egli può solamente valutare la persistenza della validità del titolo stesso.

Impugnazioni: nullo l'appello inviato con Posta Raccomandata Online

Autore: Orazio Esposito, avvocato in Catania

La Corte di Cassazione con la sentenza n.7337 depositata il 17 febbraio 2014 ha affermato il principio della nullità dell'atto di appello ad una sentenza penale inviato attraverso una Raccomandata Online, servizio creato dalle Poste Italiane.

Penale

Incensuratezza e attenuanti generiche: successione della legge penale nel tempo

Autore: Dott.ssa Sabrina Caporale

Essere incensurati non giustifica di per sé la concessione delle attenuanti generiche. E’ quanto si legge in una recente pronuncia della Suprema Corte di Cassazione.

Tributario

Nullo l'accertamento emesso prima dei 60 gg.

Autore: Avv. Giuseppe Sapienza - Camera Tributaristi Catania

Il mancato rispetto del termine dilatorio di 60 gg. di cui all'art.12 dello Statuto del contribuente può essere legittimato solo da ragioni di particolare e motivata urgenza

Tributario

La decadenza dall'accer​tamento non è causa d'urgenza

Autore: Avv. Giuseppe Sapienza, Camera Tributaristi Catania

Con la sentenza n.1869 del 29 gennaio 2014, la Suprema Corte ha ribadito le conseguenze del mancato rispetto del termine di cui all'articolo 12 dello Statuto del Contribuente


Redazione: Tel 0958365088 - Email: redazione@dirittoitaliano.com