Sinistro stradale - diffida assicurazione - pedone - lesioni

  • Stampa


Luogo, data

Raccomandata a.r.

Spett.
Alfa Assicurazioni S.p.A.
Via ________, __
CAP ________


OGGETTO: Sinistro del ______ ore ______ circa, avvenuto in ________ (___), Via _______.

Vs. Assicurata: Giulia, proprietaria e conducente Auto A tg. AA 111 AA.

Danneggiato: Cornelia – Pedone – C.F: _________


In nome e per conto della sig.ra Cornelia, la presente per chiederVi il risarcimento dei danni fisici e morali subiti e subendi dalla medesima a seguito del sinistro in oggetto.

La sig.ra Cornelia mentre camminava sul margine destro di Via _____, veniva investita dalla Auto A tg. AA 111 AA. A causa di ciò cadeva in terra riportando lesioni, ed era costretta alle cure dell’Ospedale di _______.

Poiché dalle modalità del sinistro risulta evidente la responsabilità totale ed esclusiva ascrivibile alla condotta di guida della sig.ra Giulia, Vi invito a comunicarmi la Vs. intenzione a risarcire bonariamente i danni subiti dalla mia assistita. In difetto la stessa si vedrà costretta ad invocare la tutela dei propri interessi presso le opportune sedi giudiziarie.

Vi comunico che la sig.ra Cornelia si dichiara sin da subito disponibile a sottoporsi a visita medico legale presso un vs. fiduciario al fine di valutare natura ed entità delle lesioni subite a seguito del sinistro de quo, previo preavviso telefonico allo scrivente studio.

La presente vale quale formale richiesta di risarcimento ex artt. 145 e 148 D. Lgs. 7 settembre 2005, n. 209, costituzione in mora e quale atto interruttivo dei termini di decadenza e prescrizione.

Distinti saluti

Avv. Marco Tullio



Redazione: Tel 0958365088 - Email: redazione@dirittoitaliano.com