Atto di pignoramento presso terzi - pignoramento 1/5 della pensione

  • Stampa

Tribunale di....
ATTO DI PIGNORAMENTO PRESSO TERZI

Il sig. PRIMO, nato a __________, il___________, residente in _______, Via ____ n._ ,C.F.:_____________, elettivamente domiciliato in _____, Via _________ n. ___, presso lo studio dell'Avv. XXXX dal quale è rappresentato e difeso giusta delega a margine dell’atto di precetto, notificato, ai sensi dell’art.143 c.p.c., in data ________


PREMESSO

- Che l’istante è creditore del sig. SECONDO della somma di € ________, in forza di decreto emesso dalla Corte di Appello di XXXX in data _________, CRON _____, nel procedimento recante R.G. ____/___;
- che detto decreto, munito di formula esecutiva il ____,  veniva notificato al  debitore in data _________;
- che con atto di precetto notificato in data _______, ai sensi dell’art. 143 c.p.c., il sig. PRIMO ha intimato al debitore di pagare, nel termine di dieci giorni, la somma di € _________ comprensiva di € ______ per spese di precetto, oltre interessi legali dal dovuto sino al giorno dell’effettivo soddisfo e spese successive occorrende;
- che, a tutt’oggi, nonostante il termine sia scaduto, l’odierno istante non ha ricevuto alcun pagamento;
- che il sig. PRIMO è venuto a conoscenza che il sig. SECONDO ha prestato la propria attività lavorativa presso il personale ausiliario della Alfa S.p.A.;
- che l’istante intende sottoporre a pignoramento tutte le somme dovute e debende dalla Alfa S.p.A. al sig. SECONDO , a titolo di pensione o di altre indennità relative al cessato rapporto di lavoro, nella misura di 1/5, fino alla concorrenza del proprio credito che ammonta a € ____________ oltre agli interessi ed alle spese del presente procedimento;


Tutto ciò premesso, il sig. PRIMO, come in epigrafe domiciliato, rappresentata e difeso

CITA


1) la Alfa S.p.A., in persona del legale rappresentante pro tempore, con sede in Via _____ n._, ________;
2)  il sig. SECONDO , residente in ______, Via ________ n. _, Piano _, int.__;

a comparire innanzi al Giudice dell’Esecuzione del Tribunale Civile di _____  all’udienza che sarà tenuta il giorno __________, ore di rito, affinché il terzo pignorato Alfa S.p.A. in persona del legale rappresentante pro tempore renda la dichiarazione prescritta dall’art. 547 c.p.c. ed il debitore sia presente alla stessa ed atti successivi.

Luogo e Data Avv.XXXX




ATTO DI PIGNORAMENTO E RELAZIONE DI NOTIFICAZIONE


Ad istanza dell'avv.XXX nella qualità di procuratore del sig. PRIMO , io sottoscritto Ufficiale Giudiziario della Corte di Appello di _____;
- visto il titolo esecutivo costituito da Decreto della Corte di Appello di _____ emesso nel procedimento recante R.G. _____ depositato in data _______, CRON.____, munito di formula esecutiva in data ________ e notificato in data ________;
- visto l’atto di precetto notificato ai sensi dell’art. 143 c.p.c. in data ________, con il quale si intimava al sig. SECONDO di pagare la somma di €  _______;


HO PIGNORATO


tutte le somme dovute e debende dalla Alfa S.p.A. in persona del legale rappresentante pro tempore al debitore sig. Tizio  a qualsiasi titolo ed in particolare a titolo di pensione, nella misura di un quinto, fino alla concorrenza di € _____________, oltre ad interessi legali ed alle spese del presente procedimento. Contemporaneamente ho intimato alla Alfa S.p.A., in persona del legale rappresentante pro tempore, di non disporre delle somme pignorate senza ordine del Giudice ed ho ingiunto al debitore sig. SECONDO di astenersi da qualunque atto diretto a sottrarre alla garanzia del credito sopra indicato i beni assoggettati all’espropriazione e i frutti stessi.


In pari tempo, ho notificato l’atto di citazione che precede come segue:

1) alla terza pignorata Alfa S.p.A:, in persona del legale rappresentante pro tempore, con sede in Piazza _______ n._, _____;
2)  al debitore sig. SECONDO , residente in ____, Via_______ n. _, Piano  _, int. __ (come da allegato certificato di residenza).



Redazione: Tel 0958365088 - Email: redazione@dirittoitaliano.com