Commerciale

Arbitrato e compromesso - Arbitrato internazionale - Lodo - Impugnazione per nullità - Violazione norme di diritto

In materia di arbitrato internazionale, qualunque censura attinente al merito della decisione arbitrale è inammissibile, ai sensi dell’art. 838 c.p.c.: tale articolo nega infatti l’applicabilità all’arbitrato internazionale della disposizione di cui all’art. 829, comma 2, c.p.c., concernente il caso in cui gli arbitri nel giudicare non abbiano osservato le regole di diritto.



Redazione: Tel 0958365088 - Email: redazione@dirittoitaliano.com