Commerciale

Arbitrato e compromesso - Tipologie di arbitrato - Arbitrato rituale - Arbitrato irrituale - Requisiti - Inammissibilità dell’impugnazione

L’accertare se le parti abbiano inteso deferire le loro divergenze a un arbitrato rituale, cioè sottoponendo la controversia al giudizio e al potere decisionale degli arbitri, ovvero abbiano inteso promuovere un arbitrato irrituale, cioè ponendosi in un’ottica negoziale transattiva e delegando a tal fine gli arbitri a esprimere tale volontà per conto dei paciscenti, è questione di fatto che deve risolversi alla stregua della complessiva valutazione e interpretazione del compromesso o della clausola compromissoria: in caso di perdurante incertezza sull’intendimento degli interessati il dubbio deve risolversi nel senso dell’arbitrato libero (la Corte ha dichiarato l’inammissibilità dell’impugnazione proposta perchè il lodo è irrituale)



Redazione: Tel 0958365088 - Email: redazione@dirittoitaliano.com