Procedura Civile

Opposizione pignoramento esattoriale davanti a GE - pignoramento eseguito in presenza di precedente rateizzazione - condanna alle spese di Riscossione Sicilia S.p.a.



TRIBUNALE DI RAGUSA
Sezione Esecuzioni Mobiliari
Giudizio iscritto al n.1007/2017 R.G.E.

Motivazione

II Giudice delll'Esecuzione,
sciogliendo la riserva che precede;

letto il ricorso ex artt. 615 e 617 c.p.c. depositato da _____ avverso l'atto di pignoramento/ordine di pagamento ex artt. 48 bis e 72 bis D.P.R. 602/1973 notificato ad istanza di Riscossione Sicilia s.p.a. in data 17 luglio 2017, terzo pignorato A.S.P. Ragusa;

visto il provvedimento 26/29 agosto 2017 con il quale è stata disposta inaudita altera parte la sospensione dell'esecuzione;

rilevato che risulta per tabula l'avvenuto versamento da parte della debitrice esecutata, in data 24 luglio 2017, delle somme di cui alle cartelle di pagamento poste a fondamento dell'esecuzione;

ritenuto che deve pertanto essere dichiarata cessata la materia del contendere in ordine all'opposizione oggetto del presente giudizio;

ritenuto che deve altresì dichiararsi l'estinzione della procedura esecutiva, con conseguente liberazione del vincolo delle somme pignorate presso il terzo A.S.P. Ragusa; \

ritenuto che, applicazione del principio della c.d. soccombenza virtuale, le spese della presente fase di giudizio, liquidate come in dispositivo, devono essere poste a carico della creditrice procedente nella misura del 50% attesa prima facie la fondatezza solo parziale dei motivi di opposizione (e segnatamente di quello avente ad oggetto l'avvenuta presentazione, in data antecedente a quella di notifica dell'atto di pignoramento/ordine di pagamento, di istanza di rateazione di una delle cartelle di pagamento, non risultando in atti la prova della precedente attivazione del procedimento
ex art. 48 bis D.P.R. 602/1973),

PQM

dichiara cessata la materia del contendere in ordine all'opposizione;
dichiara l'estinzione della procedura esecutiva;
dispone la liberazione dal vincolo delle somme pignorate presso il terzo A.S.P. Ragusa;
condanna Riscossione Sicilia s.p.a. al pagamento in favore di ______ del 50% delle spese della presente fase di giudizio, che si liquidano - nell'intero- in euro 600,00 per compensi, oltre rimborso spese generali, c.p.a., i.v.a. e spese vive pari a euro 166,00;
dichiara compensate tra le parti le spese di giudizio, per la parte residua.
Ragusa 2 maggio 2019
Il GE dott. G. De Angelis
Depositata in cancelleria il 7 maggio 2019



Redazione: Tel 0958365088 - Email: redazione@dirittoitaliano.com